1° Gran Premio FITAV Skeet

[slideshow_deploy id=’1162’]Domenica 22 Marzo 2015 si è svolto il 1° Gran Premio FITAV Skeet sulle pedane della Società A.S.D. TAV Porpetto.
La competizione è iniziata sotto una leggera pioggia per lasciare spazio, nel proseguo della giornata, ad una giornata limpida con un sole che ha riscaldato parzialmente tutti i tiratori.
L’affluenza è stata scarsa per essere il primo GP dell’anno, soltanto 52 tiratori, a dimostrazione che la crisi c’è e si sente, anche nel nostro sport.
A passare una bella giornata, invece, è stato sicuramente Stefano Benet, tiratore di Prima Categoria proprio della Società Porpetto, che ha riconfermato lo stesso punteggio di 20 giorni fà a Laterina in occasione della Finale Invernale.
98/100 il punteggio, il più alto in assoluto della giornata, che riconferma l’ottimo stato di forma dell’atleta friulano.
La classifica di categorie, quindi, vede prevalere negli Eccellenza Mauro Mazzoleni di Bergamo, con 93/100, che ha saputo dare il suo solito tocco di spirito e di simpatia al momento di salire sul podio. Lo segue sul podio Stefano Battaglia con 89/100.
In Prima categoria, come anticipatamente detto, vince Stefano Benet con 98/100, seguito da Salbego Gianfranco con 92/100 + 2, e Pasquin Mirco con 92/100 + 1.
In Seconda categoria, uno strepitoso Marco Don, con un perfetto 25/25 nell’ultima serie, allunga e vince con 91/100, seguito da Armando Lecce con 90/100 e Alessandro Carminati con 89/100.
Per la Terza categoria, vince un bambino prodigio del Settore Giovanile Friuli, Erik Pittini che, riscaldati i motori al GP CAS di Lonato, spara a dovere e con 88/100 si aggiudica la medaglia d’oro, seguito a ruota da Marco Pessina con 87/100 e Matteo Micheletto con 86/100.
Nella Qualifica Veterani, il sOlito Diego Antonietti va a guadagnarsi la medaglia d’oro con 92/100, ancha a discapito di un’ultima serie non proprio felice per il forte tiratore Toscano Claudio Boccardo, che non va oltre un 19/25 e chiude la gara al secondo posto con 86/100.
Per il terzo posto la spunta, con grande emozione finale, Edoardo Iacovoni, che dopo un agguerrito shoot-off con Gianni Campo dall’Orto, si aggiudica il terzo posto con 83/100.
Nella Qualifica Master, la spunta Vittorio Marchi con 85/100, seguito da Arnaldo Favaro con 82/100 mentre chiude al terzo posto Giancarlo Innocenti con 80/100.
Ottima la collaborazione arbitrale durante la giornata sotto la estrema professionalità del Coordinatore della gara sig.Vitali.
Il Tiro a Volo Porpetto ha ancora una volta dimostrato grandi capacità di poter gestire gare importanti, così come il Delegato Regionale Andrea Marussi ha voluto ribadire l’elevata qualità dei tiratori del Friuli Venezia Giulia.